Alpaca e Lavanda




Reduce da un'intesa fase di selezione, lavatura e cardatura dei velli dei nostri Alpaca, l'altro giorno avevo davvero bisogno di un momento di relax. Nella vita, oltre a fare parte del Piccolo Alpaca Team, lavoro come illustratrice freelance e l'unico modo che conosco per rilassarmi è...

...scarabocchiare sul mio taccuino!

E così ispirata dai semplici disegni che stavo realizzando e circondata dalle scatole di fibra lavata e profumata di Lavanda (è un eccezionale anti tarme naturale), ho deciso di creare morbidi sacchettini aromatizzati e decorati.


E sono tornata al lavoro!







Interamente realizzati a mano e con materiali naturali: un robusto tessuto 100% Canapa avvolge una morbida imbottitura di fibra corta d'Alpaca lavata e profumata da fiori essiccati di Lavanda.

Graziosi, morbidi e profumati sono utilissimi come salva cassetti per proteggere e profumare gli indumenti di Lana e la biancheria in modo naturale e durevole nel tempo.




D'Estate il morbido "cappellino" peloso degli Alpaca va necessariamente spuntato. Fiori e semi secchi si appiccicano con grande facilità creando nodi fastidiosi e difficili da rimuovere.




Nelle nostre Valli la Lavanda cresce spontaneamente. La raccolta dei piccoli fiori blu costituiva tra Metà Ottocento e Novecento un'importante risorsa produttiva e commerciale per gli abitanti di montagna.



Il mio sacchetto profumato lo tengo sul tavolo da lavoro...come anti-stress! Lo "stropiccio" e mi godo il suo delicato aroma di Lavanda.